Finzioni a fin di bene: la persona ficta, l’inganno artistico contro la menzogna come tradimento

Autores

  • Maria Tilde Bettetini

Resumo

Dopo una rapida illustrazione dell’invenzione agostiniana della dottrina della “menzogna”, il saggio si concentra su un’altra scoperta medievale, risalente principalmente al diritto canonico del XII secolo: la nozione di persona ficta. Tale concetto, le cui radici risalgono al diritto romano, consente una concettualizzazione innovativa di istituzioni religiose e politiche come la chiesa, l’università o lo Stato.

Parole chiave: Fictio iuris, persona, diritto canonico, Agostino di Ipona, menzogna, Ernst Kantorowicz. 

DOI: http://doi.org/10.21747/21836884/med40a13

Downloads

Publicado

2023-08-31